Navigation Menu

Alla fine siamo tornati, il viaggio in aereo è stato parecchio stancante ma ci sono stati anche momenti divertenti, come quando all’aeroporto di Pechino un agente preposto al controllo bagagli credette che la mia valigia contenesse una bomba (sono un po’ paranoici in Cina). Comunque alla fine siamo arrivati sani e salvi e con tutti i souvenire sfuggiti al controllo doganale. Adesso si torna alla solita vita, ma credo proprio che prima passeremo il fine settimana a dormire.

More Information»
Stanchezza
aprile 142010

Elisa e Francesco si arrendono alla stanchezza

More Information»
Museo del ramen
aprile 142010

Questo è il museo del ramen a Yokohama, nella foto si può vedere l’ingresso alla mostra sulla storia del ramen e l’immancabile negozio di souvenire.

More Information»
Elisa cucina il Ramen
aprile 142010

Elisa cucina il Ramen

More Information»
Ricostruzione di Tokyo
aprile 142010

L’interno del museo contiene la ricostruzione di un ipotetico distretto di Tokyo (Narutobashi) durante il periodo della seconda guerra mondiale (ogni tanto si sente anche la sirena che avvisa di un imminente attacco aereo) e tra un chiosco e un vicoletto ci sonono diversi ristoranti che servono diversi tipi di ramen provenienti da varie parti del Giappone. La ricostruzione delle case e dei negozzi è maniacalmente dettagliata e il ramen che abbiamo assaggiato è davvero buono, probabilmente il migliore che io abbia mai mangiato.

More Information»
Puliamo gli opcchiali
aprile 142010

Questa macchina del mistero è un pulitore di occhiali ad ultrasuoni… I miei occhiali non sono mai stati così puliti. La cosa divertente è che si trova tranquillamente sulla strada e chiunque può usarla!

More Information»

Piccola nota sul clima: Da quando siamo arrivati qui il tempo è cambiato continuamente, se un giorno il sole splende e fa caldo, quello dopo piove e si gela mentre il giorno seguente è soleggiato ma con un vento gelido e quello dopo ancora è nuvoloso ma con un vento caldo.

Potrei andare avanti per molto, ma sta di fatto che non abbiamo incontrato due giorni di fila con le stesse condizioni climatiche. L’inferno per coloro che vanno nel panico al momento di fare la valigia.

Forse  mi sarei dovuto portare un paio di maglioni in più e qualche t-shirt in meno.

Per la cronaca, oggi c’è caldo secco e un sole che spacca le pietre… che tempo faceva ieri? Pioveva!

More Information»
Evangelion
aprile 132010

L’Eva 01 e Rey Ayanami all’ingresso di un negozio di gadget davanti alla stazione JR di Akihabara.

More Information»
Ken il guerriero
aprile 132010

Kein il guerriero (Hokuto no Ken) sta di guardia alle tre dee.

More Information»
Senso-ji
aprile 132010

E per la gioia di Elisa e Francesco, il tempio è in ristrutturazione. Rovina un po’ il panorama. Fortunatamente noialtri lo avevamo già visto e comunque il giardino zen è in condizioni perfette, quindi la visita non è andata completamente sprecata.

More Information»
Il mercato del Sanso-ji
aprile 132010

Siamo appena arrivati al Senso-ji ad Asakusa. L’entrata di questo tempio è una stradina piena di negozi di souvenire e oggetti tipicamente giapponesi. La camminata non è molto lunga, ma la quantità di negozi è impressionante.

More Information»
Hokuo
aprile 132010

Elisa e Francesco escono felici dal negozio di dolciumi.

More Information»
Panini
aprile 132010

Qui anche i panini dolci sono carini, questi a fora di orsetto sono stati la nostra merenda.

More Information»
Salvadanaio
aprile 132010

La mia ragazza ha perso la testa per questo salvadanaio unico nel suo genere. Lo abbiamo trovato esposto all’ingresso di Kiddy Land ad Harajuku e quando appoggi una monetina nel piattino, il gattino dentro la scatola la acchiappa con la sua zampetta e se la porta dentro…

More Information»
Evangelion e musica
aprile 132010

Anche gli Evangelion hanno una vena artistica, per esempio qui abbiamo un Eva 01 che suona il pianoforte!

More Information»

Abbiamo appena fatto una luuuuunga camminata nel centro commerciale Broadway a Nakano, anche noto come la Mecca degli Otaku. Questo particolare centro ha infatto solo negozi di gadget relativi al mondo dell’animazione e del fumetto giapponese. Qui è possibile trovare anche materiale usato, sia nuovo che vecchio, tutto a prezzi stracciati.

Questo centro commerciale è inoltre famoso per ospitare il primo negozio della catena Mandarake, qui presente con 6 diversi locali, ognuno specializzato in diversi tipi di gadget (cell, artbook, card e via dicendo).

In breve, prima di andarcene abbiamo dovuto comprare una vuova valigia a testa per portare in giro tutto quello che abbiamo comprato. Vista l’ora tarda alla quale ce ne siamo andati, abbiamo deciso di cenare qui a Nakano, il che ci ha condotto ad un piccolo ristorante di ramen che ci ha richiesto circa 20 minuti solo per far capire alla cameriera cosa volevamo, ma almeno il cibo era buono. Ora siamo sulla via di ritorno verso l’albergo, stanchi ma felici!

More Information»
Torta di fragole
aprile 122010

Una bellissima torta per riprenderci dalle fatiche del McDonald. Qui in Giappone vanno molto di moda le sale da té dove vengono servite porzioni di torta come queste, e sono veramente un bel vedere (se ti piacciono le fragole).

More Information»
Il gigante di Laputa
aprile 122010

Oggi abbiamo fatto tappa al museo d’arte Ghibli. Il posto è stupendo, peccato per la giornata piovosa. Comunque il museo ha un’enorme attenzione per i dettagli e le mostre sono bellissime, specialmente la ricostruzione degli studi di animazione, mentre Elisa è semplicemente impazzita nella stanza degli storyboard. Un’altra cosa veramente meravigliosa era la sala dove mostravano ricostruzioni tridimensionali di varie ambientazioni e personaggi tratti da film dello Studio Ghibli.

More Information»
Museo Ghibli
aprile 122010

Un dettaglio degli interno delmuseo d’arte Ghibli. Tecnicamente è vietato fare foto qui dentro, ma nessuno mi stava guardando…

More Information»
Pioggia di petali
aprile 112010

Sfortunatamente la foto non è in grado di catturarlo, ma per circa 20 minuti qui al parco di Ueno i petali di ciliegio stanno letteralmente piovendo, una vista incredibile che ci ha lasciato senza fiato!

More Information»
Zoo di Ueno
aprile 112010

L’entrata dello zoo di Ueno. Oggi siamo finalmente riusciti a completarne il giro che l’altra volta avevamo lasciato a metà.

More Information»
Giardino zen
aprile 112010

Un piccolo scroscio del giardino del nostro albergo a Tokyo

More Information»
L’ingresso del ryokan
aprile 102010

Le due Elise in cima alle scale davanti all’ingresso del nostro ryokan. Questo piccolo albergo è meraviglioso, sembra immerso nel verde grazie al suo giardino zen e il laghetto con un ponticello da sorpassare per raggiungere il desk.

More Information»
Ryokan Kangetsu
aprile 102010

Finalmente siamo arrivati al Ryokan Kangetsu, l’albergo che abbiamo letteralmente adorato durante il nostro ultimo viaggio e ora finalmente possiamo condividerlo con i nostri amici.

More Information»
Shinkansen
aprile 102010

La carrozza dello Shinkansen e molto simile alla fusoliera di un aereo e la velocità è impressionante, si ha l’impressione che la gravità vada in una direzione diversa, così tanto che abbiamo coperto la distanza tra Kyoto e Tokyo in sole 2 ore!

More Information»
Bento
aprile 102010

Siamo sulla via di ritorno verso Tokyo, il viaggio procede molto velocemente (anche in questo caso abbiamo preso lo shinkansen Nozomi, anche noto come treno proiettile). L’ora di pranzo è giunta e per l’occasione abbiamo preso degli splendidi (e buonissimi) bento alla stazione di Kyoto.

More Information»
Inglese
aprile 92010

Sarà vero che parlino inglese qui?

More Information»
Gelato gigante
aprile 92010

Questo è il gelato gigante da 8500 yen (circa 80 euro), una bomba calorica che in quattro non siamo stati in grado di finire, comunque molto buono, ma temo che per un po’ non vorremo più sentir parlare di gelato…

More Information»
Piantine
aprile 82010

Un cescpuglietto tanto carino a forma di orsetto nel bagno di un ristorante.

More Information»
Fumo
aprile 82010

Problemi con la puzza di fumo… qui in Giappone non è vietato fumare nei locali.

More Information»
Crepes
aprile 82010

Il meraviglioso chiosco delle crepes che visitiamo puntualmente ogni giorno.

More Information»
Il castello di Osaka
aprile 82010

Questo è il castello di Osaka circondato dai ciliegi in fiore. Elisa ed io abbiamo deciso di accamparci sul prato mentre Francesco ed Elisa visitano l’interno (noi lo abbiamo già visto quindi non eravamo particolarmente interessati).
Sfortuna vuole che il castello fosse chiuso per le visite a quest’ora, quindi ci siamo giusto fatti una passeggiata nel parco per poi tornarcene in albergo.

More Information»
Granchi
aprile 82010

Dei granchi enormi, li ho fotografati col telefono perché non c’era abbastanza luce per la fotocamera, tutte le altre foto le pubblicherò al ritorno dal viaggio.

More Information»
Porto di Osaka
aprile 82010

Siamo ad Osaka e ci stiamo dirigendo verso l’acquario, ma nel frattempo abbiamo deciso di fare una piccola pausa e sederci su una panchina ad ammirare il porto godendoci il tepore di questa splendida giornata di sole.

More Information»
Verso Osaka
aprile 82010

In viaggio verso Osaka… Il treno è giusto un poco affollato!

More Information»
Freddo
aprile 72010

Durante la fase di organizzazione del viaggio, ho lavorato molto per prepararmi ad ogni tipo di clima, sapevo perfettamente che durante questo periodo dell’anno le giornate soleggiate si sarebbero alternate con quelle di pioggia e che la maggior parte del tempo sarebbe stato nuvoloso. Quello per cui non ero decisamente preparato era il freddo. Avevo dato per scontato che le temperature sarebbero state miti, beh, oggi faceva così freddo che persino questa statua incontrata lungo la strada indossava un giaccone invernale, invece io mi sono morto di freddo!

More Information»

Un simpatico cartello spiega al turista sprovveduto in quanti modi si può essere attaccati da un cervo. Comunque questo pericolo si presenta principalmente se si ha conse alcuni biscotti per cervi o se si cerca di toccare un cerbiatto nelle vicinanze della madre.

More Information»
Cervi zombie
aprile 72010

Il parco di Nara è famoso per i suoi cervi che vagano tranquilli in mezzo ai turisti. In questo periodo dell’anno però sono nel periodo della muta e iniziano a perdere il pelo invernale. La vista è particolare perché assomigliano un po’ a dei cervi zombie per via degli onormi buchi che si ritrovano in qua e la sul pelo. Diciamo che hanno un’aria quantomai inquietante.

More Information»
Cervi
aprile 72010

Francesco ha offerto biscotti ad un cervo e in men che non si dica un orda di cervi affamati in cerca di biscotti l’ha circondato. Il nostro eroe, non spaventato, cerca di accontentare tutti i questuanti.

More Information»
Torii
aprile 72010

Questa è una delle tante gallerie di Torii sul versante del monte Inari.

More Information»
Tempio di Inari
aprile 72010

Abbiamo iniziato la nostra visita al tempio Inari, famoso per le sue lunghe gallerie di Torii che conducono in cima alla montagna. Il tempio alla base è molto affollato e pieno di negozi di souvenire. Trovo decisamente pittoresco vedere monaci shintoisti andarsene in giro ed effettuare rituali.

More Information»
Gion
aprile 62010

L’ingresso del Gion in notturna.

More Information»
Gate
aprile 62010

Un simpatico gate rosa, non so esattamente cosa sia, ma ci ho visto entrare tante donne in kimono.

More Information»
Per le vie di Kyoto
aprile 62010

Sulle strade di Kyoto tra gli alberi di ciliegio in fiore vicino all’argine del fiume.

More Information»
Gelato
aprile 62010

In questo ristorante fanno dei gelati decisamente giganti, ne abbiamo prenotato uno da 8500 yen per l’ultima sera che passeremo qui a Kyoto, è enorme e viene servito in un secchiello per il ghiaccio. Chissà come sarà?

More Information»
Fast Food
aprile 62010

Una versione giapponese del McDonald che fa panini veramente strani. A proposito di McDonald, qui a Kyoto chiude alle 20:15… assurdo!

More Information»
Kyoto
aprile 52010

Finalmente arrivati nella nostra stanza a Kyoto, con il portiere che dopo aver fatto le scale di corsa ci ha supplicato di lasciargli tenere la porta aperta mentre ci spiegava ansimando quali erano i servizi offerti dall’albergo. Pittoresco… adesso ci diamo una rinfrescata e usciamo di nuovo.

More Information»
L’ora del tè
aprile 52010

Siamo appena arrivati a Kyoto e, dopo una breve pausa allo Starbucks, abbiamo raggiunto l’albergo dove ci hanno offerto del tè verde con un dolcetto alla cannella. Nel frattempo il fattorino sta portando le nostre valige in camera.

More Information»
Starbucks
aprile 52010

Starbucks è sempre un punto di riferimento.

More Information»
Tekken 6
aprile 42010

Tekken 6 su uno schermo Full HD.

More Information»
Taito
aprile 42010

Nella zona veideogiochi dell’edificio Taito nel distretto di Akihabara. All’inizio abbiamo giocato un po’ con tutti gli ufo catcherm poi ci siamo fatti due passi in giro (5 piani di giochi).

More Information»

Un piccolo tempio che si affaccia sul laghetto all’interno del parco di Shinjuku.

More Information»
Shinjuku Park
aprile 42010

Passeggiando nel parco di Shinjuku.

More Information»
Hanami
aprile 42010

Una nutrita folla di persone che campeggia ai piedi degli alberi di ciliegio in fiore.

More Information»
Autobus
aprile 32010

Persone diligentemente in fila per salire sull’autobus… esattamente come accade in Italia.

More Information»
Ikebukuro
aprile 32010

In gire per le coloratissime strade di Ikebuburo.

More Information»
Strani cocktail
aprile 32010

Un simpatico ristorante che prepara tè davvero speciali, sandwich all’americana e dove le cameriere indossano un’uniforme che rappresenta la bandier degli Stati Uniti. Inoltre ha una stanza separata dove vengono serviti piatti decisamente più tipici. Ho mangiado della soba eccellente, anche se mi sono quasi strozzato con il mochi che c’era nel brodo.

More Information»
Sanrio
aprile 32010

Il negozio della Sanrio pieno zeppo di gadget di Hello Kitty

More Information»
Chiosco
aprile 32010

Un chiosco di polpi fritti.

More Information»
Primo giorno
aprile 32010

Roba a caso dal nostro primo giorno in Giappone

More Information»

Piccolo problemino di soldi per i nostri 2 amici, la carta di credito della Banca di Roma non funziona (come al solito). Ma grazie ad un poliziotto meraviglioso che ci ha accompagnato con la scorta fino ad un ATM internazionale abbiamo risolto e adesso stiamo prenotando gli Shinkansen per/da Kyoto

More Information»
Finalmente arrivati
aprile 22010

Siamo finalmente giunti al nostro albergo. Siamo distrutti ma felici, penso che adesso prenderemo qualcosa da bere e andremo a dormire.

More Information»

Abbiamo preso il treno per Tokyo, da adesso in poi dovrei essere in grado di registrare la nostra posizione. Abbiamo avuto un momento di panico all’ATM, ma un ragazzo ci ha dato una mano, sono pur sempre passati due anni dall’ultima volta che siamo stati qui, non posso ricordarmi tutto!

Comunque la cosa più importante e che siamo tornati in Giappone. Alla fine abbiamo optato per non prendere la Sky Line, un po’ per risparmiare qualche soldo e un po’ per pigrizia; il treno locare era già sul binario e questi sedili erano così invitanti.

More Information»

Divertente piccola nota sul nostro arrivo; a parte i 5000 documenti che abbiamo dovuto compilare e consegnare insieme alle nostre foto e impronte digitali, ho passato 5 minuti a spiegare all’ufficiale della dogana il perché la mia borsa e quella dei miei amici fossero completamente avvolte con della plastica verde fosforescente. Non riusciva a concepire che degli addetti di un aeroporto avrebbero potuto forzare le valige per rubarne il contenuto… siamo su un altro pianeta!!

More Information»

Siamo appena atterrati all’aeroporto di Narita.

More Information»
Pranzo in aeroporto
aprile 22010

Una piccola caffetteria che serve cibo cinese in stile mensa, ne abbiamo approfittate per assaggiare un po’ della vera cucina cinese (non è poi così differente da quella nostrana)

More Information»
Bambola
aprile 22010

Una bambola cinese trovata in uno dei negozi duty free dell’aeroporto di Pechino.

4ea9825fd06b0a290c0073a0

More Information»
Siamo in Cina!
aprile 22010

Al nostro arrivo nell’aeroporto di Pechino ci siamo ritrovati in un’immensa e bellissima struttura, piena di negozi e curiose costruzioni…

4ea9825fd06b0a290c00739f
More Information»
In volo
aprile 22010

Ed eccoci qui, abbiamo quasi perso l’aereo perché ci siamo trattenuti troppo a cena, abbiamo fatto una scena in stile “Mamma ho perso l’aereo” con il tizio che stava aspettando noi al terminal e ci siamo dovuti sbrigare a seguirlo per arrivare algate in tempo. Ci hanno anche chiamato con lo speaker.

Comunque, dopo 11 ore di volo stiamo per arrivare a Pechino, dopodiché dovremo aspettare circa 3 ore e mezza per poi ripartire alla volta di Tokyo. Neanche questa volta sono riuscito a chiudere occhio e riposarmi un po’. La cena che ci hanno servito era abbastanza orribile, con degli pseudo spaghetti con salsa alla carne. La colazione è andata un po’ meglio, l’omelette non era male.

4ea9825fd06b0a290c00739e

More Information»

Prima tappa del viaggio, sto prendendo il Leonardo Express da Termini a Fiumicino, il cui biglietto è stato così gentile da salire al prezzo di 15 euro. Certo, non sarà economico, ma al confronto del Narita Express che costa 2800 yen (circa 25 euro) non è poi così male.

More Information»

L’ansia da partenza sta iniziando a salire, sto preparando una lista delle cose da fare e ogni 5 secondi mi ricordo di aggiungere qualcosa. Che ci crediate o no, domani si va in Giappone!

Ho iniziato a preparare la lista di cose da mettere in valigia stasera, al momento ho inserito almeno una ventina di cose e nessuna di queste riguarda la valigia 🙂

More Information»
All Listing Types All Locations Any Rating

Listing Results